Please enable JS
10 Apr 2019 / Diario di Bordo

Il carciofo, per il suo elevato contenuto di cinarina, una sostanza amara contenuta nello stelo e nelle foglie, è caratterizzato da un sapore acidulo ed acre che si abbina molto bene con alcuni pesci, esaltandone il gusto.

Di seguito tre ricette a base di pesce e carciofi, per gustare al meglio questo accostamento.

Seppie con carciofi

Particolarmente indicate per accompagnarsi con le verdure, le seppie costituiscono un'ottima pietanza nutriente e digeribile, ipocaloriche e con ottimi valori nutrizionali.

Ingredienti

  • 400 grammi di seppie pulite;
  • 8 carciofi teneri;
  • 30 grammi di pinoli;
  • aglio, prezzemolo, timo;
  • scalogno;
  • 1 bicchiere di vino bianco.

Preparazione

Dopo aver pulito accuratamente i carciofi fino ad ottenere soltanto i cuori, si pongono a bagno in acqua acidulata per almeno un'ora. Successivamente si tagliano a fettine molto sottili che vengono cotte con olio, burro e scalogno affettato. Dopo aver lavato e scolato le seppie, si tagliano a striscioline e si fanno rosolare con aglio, prezzemolo e un bicchiere di vino bianco. A questo punto si procede unendo i carciofi al pesce e lasciando cuocere ancora per circa 30 minuti prima di unire i pinoli e il timo.

Cernia con carciofi al forno

Questo pesce, dalla carne compatta e dal sapore delicato e raffinato, si sposa perfettamente con il gusto acidulo dei carciofi; la cottura al forno esalta le caratteristiche di entrambi poiché non copre nessun aroma.

Ingredienti

  • 300 grammi di filetti di cernia;
  • 4 carciofi di medie dimensioni;
  • sale, pepe, olio;
  • aglio, salvia e rosmarino;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • mezzo limone spremuto;
  • scorza di un limone.

Procedimento

Si prepara innanzitutto il condimento grattugiando la scorza di limone con aglio e rosmarino, unendo poi vino bianco, succo di limone e olio fino ad ottenere una salsa. Intanto si puliscono i carciofi per ottenere soltanto i cuori, che vengono tagliati a rondelle e immersi in acqua acidulata. In una pirofila precedentemente unta si pongono i filetti di cernia bagnati con la salsa ed i carciofi tagliati; il tutto viene ricoperto con la salsa restante e posto in forno a 200 gradi per circa trenta minuti.

Spaghetti ai carciofi e sardine

Le sardine particolarmente ricche di omega-3 e omega-6, e quindi molto salutari per l'organismo; il loro gusto piuttosto forte si unisce perfettamente al sapore acidulo dei carciofi.

Ingredienti

  • 350 grammi di spaghetti;
  • 5 carciofi di media grandezza;
  • 3 cipollotti;
  • 100 grammi di sardine pulite;
  • prezzemolo;
  • olio;
  • succo di un limone;
  • 50 grammi di pinoli.

Preparazione

Dopo avere pulito i carciofi e averli tagliati a fettine non troppo sottili, si fanno soffriggere con olio, aglio, cipollotti e un mestolo d'acqua. Successivamente si aggiungono i filetti di sardina tagliata a dadini, finché il tutto non assume un aspetto tostato. Per ultimo si uniscono i pinoli ed il prezzemolo. Con questo preparato si condiscono gli spaghetti precedentemente cotti in abbondante acqua senza sale.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page