Please enable JS
28 Lug 2019 / Diario di Bordo

Il pesce è sicuramente una delle pietanze migliori da consumare nella stagione estiva.

Ecco tre deliziosi spunti per preparare dei secondi piatti a base di pesce da leccarsi i baffi!

Orata al forno

L’orata al forno è un grande classico, che ha sempre grande successo non solo tra gli adulti, ma anche tra i più piccoli.

L'orata va lavata e pulita accuratamente rimuovendo le squame e le interiora così da creare il giusto spazio per farcire con un delicato mix di aromi: salvia, timo e maggiorana assieme a origano fresco e un po' d'aglio. Si possono anche mettere a cuocere delle patate con dell'olio extravergine, ottime come contorno.

Alla fine basta oleare leggermente una pirofila all'interno della quale va posta l'orata e le patate con l'aggiunta di qualche spicchio di pomodoro pachino. Va salato leggermente e aromatizzato con del prezzemolo, oltre ad un filo d'olio. Infine metterlo in forno a 180°C per circa 40 minuti: il risultato sarà molto saporito.

Calamari ripieni

Dopo aver pulito circa 8 calamari, lasciando solamente il corpo che andrà farcito, bisogna lessare le bietole (300 g) e tritarle in maniera accurata con un coltello assieme ai tentacoli. Per completare il ripieno, aggiungere dell'uva passa e dei pinoli e successivamente pepe e olio extravergine da oliva. Il tutto va ben amalgamato per ottenere un composto compatto che andrà inserito all'interno del calamaro. Una volta farciti i calamari, si consiglia di infilare degli stuzzicadenti così da mantenere intatto tutto il ripieno.

A questo punto in una pentola va riscaldato dell’olio con uno spicchio d'aglio e, una volta che inizia a profumare, vanno messi a cuocere i calamari a fiamma bassa, sfumando con un bicchiere di vino bianco. Dopo 30 minuti di cottura il piatto è pronto.

Gamberi lardellati

Un piatto estivo davvero gustoso, ideale per chi ha voglia di uno sfizioso secondo a base di pesce.

Prima di tutto bisogna pulire bene i gamberi, togliendo il carapace nella parte centrale, ma lasciando la testa e la coda. I gamberi sono così pronti per essere avvolti con fette sottili di lardo.

A questo punto va scaldata una pentola con un goccio d'olio, uno spicchio d'aglio e del rosmarino che insaporisce il tutto. I crostacei vanno poggiati delicatamente sulla stessa pentola e cotti per qualche minuto su ciascun lato così da dorarli. Solo prima di servirli vanno leggermente salati e gustati con qualche verdura di contorno che non ne alteri il sapore in bocca.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page