Please enable JS
28 Nov 2016 / Diario di Bordo

Avete invitato degli ospiti e volete deliziarli con una cena a base di salmone?

Per stupirli e far sì che sia una cena indimenticabile, avrete bisogno di alcuni consigli per preparare un ottimo salmone marinato, piatto dall'apparenza semplice, ma che richiede una grande attenzione e precisione nell'eseguire tutti i passaggi necessari.

L'importanza della marinatura

Per cominciare bisognerà munirsi di ingredienti freschi, a cominciare dal salmone, protagonista principale del piatto:

  • due tranci di salmone sfilettato dal vostro pescivendolo di fiducia;
  • olio extra vergine d’oliva;
  • pepe rosa;
  • sale integrale affumicato;
  • limone;
  • aceto;
  • scorza di agrumi misti (arancia, pompelmo, limone e mandarino).

La marinatura è una tecnica utilizzata per esaltare molto il sapore del pesce, attraverso l'acidità del limone e il gusto forte dell’aceto: entrambi, infatti, riescono a realizzare una specie di cottura sul pesce, in questo caso sulle carni del salmone.

Marinare il salmone, ecco come procedere

Per avere una buona marinatura, che elevi il gusto del salmone ma non lo modifichi eccessivamente il sapore, occorre lavare bene il pesce sotto l’acqua per rimuovere eventuali spine lische e pelle, tagliarlo a fette sottili e metterlo in una pirofila.

Ricoprire del tutto i filetti con limone e aceto. Salarli e peparli quanto basta. Mettere i grani di pepe rosa secondo vostro gradimento. Per dare un tocco in più potrete metterci dello zenzero in salamoia, capperi, cipolla a listarelle o delle spezie come timo limonato o barbetta di finocchio.

Coprire il contenitore con della pellicola trasparente e lasciarli in frigo per almeno undici/dodici ore affinché la procedura della marinatura sia completata. Trascorse le dodici ore, estraete la pirofila dal frigo.

Per verificare la giusta marinatura del vostro salmone, basterà osservarne il colore, che dovrà risultare molto più chiaro e meno intenso rispetto a prima. A questo punto basterà servirlo con un filo di olio per dare un tocco di vivacità in più.

Ma quale vino abbinare alla cena? Per completare al meglio la cena, scegliete un vino bianco da abbinare al salmone, o in alternativa un vino rosato frizzante che delizierà la serata.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page