Please enable JS
12 Mag 2017 / Diario di Bordo

Sono in molti a fare confusione tra le alici e le acciughe: alcuni pensano che siano lo stesso tipo di pesce, altri che si differenziano solo per la grandezza; ma qual è la verità?

 

Facciamo un po' di chiarezza per capirne di più!

Le alici

Le alici fanno parte della grande famiglia del pesce azzurro, ovvero, tutti quei pesci di piccole dimensioni che hanno le squame superiori blu, mentre quelle sul ventre sono di color argento. Fanno parte della famiglia dei pesci azzurri anche lo sgombro e le sardine.

Le alici sono dei pesci di piccole dimensioni: il corpo ha una forma affusolata ed arriva ad una lunghezza di 18 centimetri; le squame hanno sfumature dorate ed hanno un muso appuntito.

Per riconoscere un'alice fresca bisogna osservarla attentamente: il colorito deve essere argenteo con delle sfumature rossastre intorno alle branchie, l'occhio deve essere vivo e con la pupilla nera. Dal punto di vista del gusto, le alici sono molto saporite e abbastanza economiche, nonché ricche di omega-tre, calcio, fosforo e selenio.

Le acciughe

Le acciughe non sono un pesce diverso dalle alici…si tratta in effetti dello stesso esemplare il cui nome scientifico corrisponde a Engraulis Encrasicolus!

Si tratta di un pesce decisamente economico ma salutare, ricco di omega3 e dagli incredibili valori nutrizionali.

Un consiglio in cucina: qualora decidiate di acquistarli sotto sale abbiate cura di sciacquarli abbondantemente sotto acqua corrente prima di impiegarli nella preparazione di gustosissimi antipasti o primi piatti.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page