Please enable JS
16 Dic 2019 / Diario di Bordo

Il Salento è una terra che si caratterizza per le sue innumerevoli bellezze paesaggistiche, godibili in estate grazie al bellissimo mare blu che lambisce le sue coste. Nel periodo natalizio, tuttavia, il Tacco d’Italia acquisisce una particolare magia che può rendere speciale il tuo soggiorno qui.

Luci colorate, tradizioni antiche, presepi viventi e dolci profumi che da ogni cucina giungono per le strade e deliziano i passanti: questo è il Natale in Salento! Ecco cosa non devi assolutamente perdere!

La Lecce barocca

Le bellezze architettoniche della splendida Firenze del Sud saranno arricchite da addobbi e luci natalizie che invoglieranno qualsiasi turista a passeggiare per scoprire le luminarie presso l’antico Anfiteatro Romano o in Piazza Duomo, dove sarà allestito un grande presepe in cui la cultura salentina sarà ben visibile.

Dal 19 al 22 dicembre si terrà, in Piazza Sant’Oronzo, un grande mercatino dell’artigianato, che affascinerà grandi e piccoli. Il 18 dicembre, invece, si terrà presso la Cattedrale il rinomato concerto di Natale.

Per le vie del centro di Lecce, potrai respirare ogni sera l’atmosfera natalizia grazie alle suggestive luminarie che rendono magica la città. Novità di quest’anno, anche la ruota panoramica, dall’alto della quale potrai godere dello spettacolo barocco in veste natalizia.

https://www.instagram.com/p/B6GsrrOoVxJ/?utm_source=ig_web_copy_link

Il Castello di Otranto

A Otranto, e precisamente presso il castello che ispirò il primo romanzo gotico della letteratura mondiale, verranno organizzati eventi imperdibili nel periodo natalizio.

Grazie all’impegno delle associazioni locali, si questa favolosa location si animerà con attività di cineforum per i più piccoli, esposizioni di opere d’arte a cura del liceo artistico locale ed esposizioni di presepi realizzati da cartapestai di grande abilità. Inoltre, saranno organizzate letture con scrittori e angoli lettura dove sarà possibile leggere, ascoltare buona musica e ristorarsi presso l’angolo tisaneria. Infine, in altre stanze del castello verrà organizzata una escape room in cui i concorrenti dovranno salvare il Natale liberando Babbo Natale dalle grinfie del Grinch. Spesso questi eventi si realizzeranno in contemporanea e, essendo tutti nel castello, saranno un ottimo modo per passare una giornata natalizia in famiglia soddisfando le esigenze di tutte le fasce d’età.

Il mare di Gallipoli

Dal primo dicembre verrà allestita, come negli anni precedenti, la casa di Babbo Natale. Qui ci saranno danze e coreografie, ma anche spettacoli teatrali che attirano migliaia di spettatori ogni anno. Con il fantastico scenario del mare di Gallipoli si potranno ammirare addobbi natalizi passeggiando per il corso, respirando odori di dolci natalizi frammisti alla salsedine del mare.

Le tradizioni nei piccoli borghi

Ogni borgo del Salento preserva antiche tradizioni legate al Natale, anche culinarie, da non perdere assolutamente. Con l’arrivo di dicembre inizia a notarsi il fermento per i preparativi, dagli addobbi urbani all’organizzazione di eventi.

Tombolate, concerti, mostre artigianali, ma soprattutto da non perdere sono i presepi viventi. Uno dei più grandi in assoluto è quello che si tiene a Tricase, ma molto suggestivi sono anche quelli di Specchia e di Barbarano del Capo, dove vengono messi in scena gli antichi mestieri del luogo in dimore storiche del borgo.

https://www.instagram.com/p/BsXwTvNHw6-/?utm_source=ig_web_copy_link


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page