Please enable JS
13 Mag 2019 / Diario di Bordo

Quale vino abbinare a una deliziosa pietanza a base di pesce? Bianco, rosso o rosato: ogni tipologia ha le sue caratteristiche e bisogna saper selezionare quella più adatta in base al piatto che ci si accinge a gustare.

Molti ritengono, molto semplicisticamente, che il pesce si abbini con il vino bianco. In realtà sono diverse le caratteristiche da valutare nella scelta di un buon vino per un abbinamento perfetto e anche rosso e rosato si prestano molto bene ad accompagnare alcuni piatti a base di pesce.

Vino rosso e pesce

Fermo restando che abbinare il vino rosso al pesce non è nella maniera più assoluta una scelta azzardata, per farlo a regola d'arte è necessario conoscere il pesce o le ricette che maggiormente vengono valorizzate da questo nettare. Ovviamente il medesimo discorso vale per il vino.

Ricette particolarmente succulente e aromatizzate come il cacciucco o le triglie alla livornese devono essere abbinate a un vino giovane e di corpo medio. Altresì da scoprire la tendenza tutta piemontese che vede il merluzzo accompagnato dal Barbera. Vincente anche l'abbinamento tra grigliata di pesce e Sangiovese o, ancora, quella del Nebbiolo con l'orata.

Vino rosato e pesce

Il vino rosato insieme ai piatti di mare si rivela una proposta di notevole interesse. Per capirlo è sufficiente pensare che i viticoltori siciliani consigliano proprio un vino rosato, ovvero quello realizzato con uva Syrah in purezza, per accompagnare il pesce.

Cernia, ostriche, insalata a base di polpo, carpaccio di ricciola, gamberi, ricci di mare sono solamente alcune delle leccornie che ben si sposano con il Syrah. I rosati sono perfetti anche con l'anguilla, ideali però quelli più strutturati, mentre per la frittura di pesce e per il pesce affumicato l'abbinamento è con un rosé millesimato.

Vino bianco e pesce

Il vino bianco, si sa, per la maggior parte delle persone è il compagno fedele di mille avventure gastronomiche a base di pesce. Tuttavia, anche in questo caso è fondamentale saper fare un’accurata selezione.

Super consigliato il vino bianco fermo caratterizzato da una buona acidità e da una lodevole sapidità. Chiaramente le pietanze più delicate a base di pesce necessitano di un vino diverso, in questo caso quello ideale non deve sovrastare il gusto del piatto, quindi la scelta deve vertere su un bianco leggero che crei equilibrio.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page