Please enable JS
21 Ott 2019 / Diario di Bordo

La cottura del pesce è considerata tra le più difficoltose in ambito culinario, indipendentemente dal tipo di pesce che si intende preparare.

Cucinare il pesce: Le spezie per valorizzarlo nel miglior modo

Spesso si pensa che la riuscita in un ottimo piatto di pesce, dipenda da particolari tipi di cotture o abilità nel prepararlo. Ma in realtà, un piatto a base di pesce che si rispetti, prevede una cottura celere e leggera, in quanto a valorizzarlo ci penserà il condimento, le erbe aromatiche e, soprattutto, le dovute spezie, utili a sottolinearne ancor di più, sapore e consistenza.

Il frequente utilizzo delle spezie nella maggior parte delle pietanze, non a caso anche nel pesce, deriva dal fatto che queste, provenendo dalla lavorazione di varie parti della pianta (radici, cortecce, fiori) ed essendo sottoposte a essiccazione, sono in grado di emanare odori e sapori così intensi, tali da caratterizzare e rendere unico ogni piatto.

Attenzione, però: le spezie devono esaltare il sapore del pesce e non coprirlo! Ecco perché è importante tenere sempre conto dell’equilibrio degli ingredienti.

Di seguito sarà possibile scoprire le caratteristiche delle spezie utilizzate nelle pietanze a base di pesce e tanto più, il loro accostamento al tipo di pesce cucinato.

Il giusto accostamento tra pesce e spezie

Sono svariate le spezie che, insieme a un'adeguata cottura, vengono utilizzate per rendere ancor più gustoso e appetitoso un piatto di pesce.

Tra queste è possibile trovare i semi di sesamo. Essi sono spesso usati per la realizzazione della panatura, rendendo più gustoso il pesce. Il più adatto ad una panatura di sesamo è il tonno. Inoltre il sesamo è ricco di antiossidanti, dunque, accostato al pesce di qualità, non può che essere un alimento importante per la salute dell'organismo.

Altra spezie molto utilizzata nella preparazione di pietanze a base di pesce è lo zenzero, che può essere utilizzato sia fresco che in polvere. Lo zenzero, grazie alla sua freschezza e leggera piccantezza, dona maggior consistenza e sapore ai piatti di pesce. Di solito, abbinato a limone, viene utilizzato nella preparazione di svariati tipi di pesce (tartare, carpacci o pesce al vapore).

La classica spezia utile a insaporire la gran parte delle pietanze, tra cui anche il pesce, è il pepe, utilizzato nelle sue diverse varianti, ovvero, quello rosa, nero, verde e bianco. Questo viene maggiormente usato per il pesce alla griglia, sia in grani che macinato. Alcune ricette di pesce prevedono, anche, la sua combinazione nelle diverse varianti.

Tra le spezie utilizzate per arricchire i piatti di pesce vi è, inoltre, l'aneto. Si tratta di una spezie proveniente dalla macinazione dei semi della stessa pianta e dal sapore, vagamente simile a quello del finocchio selvatico. L'aneto viene più utilizzato nelle ricette di salmone, tipiche dei paesi nordici.

In conclusione, anche il curry, formato da un insieme di spezie (curcuma, zenzero, pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, fieno greco, peperoncino, zafferano e cardamomo) e dal sapore forte e piccante, si adatta molto bene ai piatti di pesce della cucina indiana, nonché thailandese e caraibica. In particolare è adatto ai guazzetti e alle zuppe di pesce. Il curry, grazie al suo sapore intenso, riesce a limitare l'utilizzo di altri ingredienti, riducendo in tal modo l'apporto di grassi e di calorie delle pietanze.

Qualunque sia la pietanza di pesce che stai preparando, personalizzala secondo il tuo gusto personale scegliendo la spezia giusta per esaltarla!


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page