Please enable JS
24 Giu 2019 / Diario di Bordo

Ecco tre gustosissime idee per preparare un delizioso primo piatto a base di salmone!

Gnocchi al salmone e doppio pepe

L'abbinamento tra gnocchi di patate e salmone è inedito e gustoso per il palato. Prepararlo inoltre è semplicissimo. Sono necessari: 1 kg di gnocchi freschi, 150 g di salmone, 50 g di burro, sale, prezzemolo e due cucchiai di pepe, rispettivamente nero e rosa.

Durante la prima fase è necessario insaporire il pepe, immergendolo in padella con il burro sciolto. Si può procedere dunque ad affettare il salmone a listelli.

A questo punto è necessario quindi cuocere gli gnocchi, dosando attentamente il sale. Per accentuare il sapore del pesce si consiglia di bagnarlo con una spruzzata di brandy, prima di unirlo al burro e al pepe.

Quando gli gnocchi sono pronti, si possono unire al salmone, lasciando che i sapori si contaminino per circa due minuti. A questo punto gnocchi e salmone sono pronti per l'impiattamento.

Fusilli, rucola, salmone e zenzero

3 ingredienti e 10 minuti sono sufficienti per esaltare il gusto della pasta. Servono solamente: 150 g di salmone, 30 g di zenzero, 80 g di rucola fresca, 1 spicchio d'aglio, olio, sale e pepe rosa, da aggiungere ovviamente alla pasta.

Mentre i fusilli sono in cottura, è necessario far rosolare con l'aglio il salmone tagliato a dadini. Dopo aver affettato la rucola, la si deve mischiare con il pepe e poi aggiungerla al pesce in padella. Da ultimi si aggiungono al sugo zenzero e sale. Terminata la cottura, i fusilli devono essere trasferiti in padella e fatti saltare con il condimento. Successivamente la portata sarà pronta per essere impiattata e assaporata.

Risotto al salmone

Il risotto al salmone è un grande classico della cucina. Tuttavia il suo gusto è sempre fresco e gradevole. La preparazione richiede pochi minuti. Gli ingredienti necessari sono: riso, 200 g di salmone affumicato, 1 porro, olio, 40 g di burro, prezzemolo, brodo vegetale, sale, pepe.

Innanzitutto è necessario affettare il porro e il salmone. Successivamente si deve realizzare un soffritto con l'olio e il porro in una padella, nella quale si trasferirà poi il riso. Mentre si lascia tostare il riso, si consiglia di aromatizzare con un goccio di grappa. Quando il riso è cotto si deve mantecare con il burro e poi aggiungere il salmone. Si consiglia di conservarne una parte da usare poi come decorazione durante l'impiattamento.

Quando il composto assume una consistenza cremosa, si può impiattare nei piatti e servirlo. Se si desidera conferire al risotto una nota croccante, è possibile aggiungere anche frutta secca o semi di girasole, che si sposano con il gusto del salmone affumicato.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page