Please enable JS
26 Ott 2018 / Diario di Bordo

La pasta al ragù di pesce è un piatto particolarmente gustoso e raffinato, inoltre rappresenta un'alternativa al classico primo a base di carne, molto più diffuso nelle tavole degli italiani.

Un ottimo ragù di mare deve essere realizzato con degli ingredienti assolutamente freschi e di stagione. Qualsiasi tipo di pasta, dalla fresca alla secca, dagli spaghetti alle trofie, può essere utilizzata per creare questo squisito primo piatto, da servire sulle vostre tavole in qualsiasi occasione.

Questa è una ricetta abbastanza semplice e veloce da realizzare, infatti il ragù di pesce prevede tempi di cottura decisamente ridotti rispetto al classico a base di carne. Per questo motivo, la versione a base di mare è preferibile da scegliere nei casi in cui si voglia fare bella figura con gli ospiti, ma si abbia poco tempo a disposizione per la preparazione del pranzo o della cena.

Pasta al ragù di pesce: Ingredienti per 6 persone

Ma vediamo ora quali sono gli ingredienti per la preparazione di un perfetto piatto di pasta al ragù di pesce.

Questa ricetta è ideale per 6 persone.

Per iniziare avremo bisogno dei pesci freschi e in questo caso andremo a utilizzare 400 gr di gamberetti sgusciati e altri 400 gr di pesce spada.

Poi ci serviranno 650 gr di trofie, 200 gr di pomodorini pachino, 150 gr di pistacchi che dovranno essere tostati e anche sgusciati, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaino di menta, 2 spicchi d'aglio, alcune foglie di basilico, olio evo, peperoncino e sale.

Procedimento e consigli per la pasta al ragù di pesce

Per quanto riguarda invece la sua preparazione, partiremo dalla pulizia del pesce spada, dal quale toglieremo la pelle per poi tagliarlo a cubetti. Successivamente, lo faremo rosolare in una padella antiaderente, in cui avremo precedentemente aggiunto l'olio, l'aglio e un pizzico di peperoncino, per 5 minuti circa. Aggiungeremo infine i gamberetti già sgusciati, facendo attenzione ai tempi di cottura, che per questi ultimi saranno molto più brevi rispetto a quelli del pesce spada.

Saleremo a piacere e andremo ad innaffiare con il vino bianco per farlo evaporare.

Intanto, laveremo e taglieremo i pomodorini che andremo ad aggiungere al resto degli ingredienti e li lasceremo cuocere per circa 10 minuti.

Infine andremo a mettere le foglie di basilico e spegneremo il fuoco.

Nel frattempo, metteremo a bollire una pentola d'acqua e aggiungeremo la pasta, in questo caso preferibilmente delle trofie, lasciandola cuocere fino a quando non saranno pronte, stando attenti che risultino al dente.

Una volta scolata la pasta la faremo saltare in padella col resto degli ingredienti e aggiungeremo i pistacchi tritati e la menta.

Quando sarà tutto pronto, potremo servire ai nostri commensali questo piatto ancora caldo.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page
 
I nostri punti vendita