Please enable JS
01 Mar 2016 / Diario di Bordo

Il pesce, come è ben risaputo, è tra gli alimenti più apprezzati a livello mondiale, al punto che molti ristoranti propongono veri e propri menù a base di questo straordinario alimento.

Quelle che andremo a proporre sono ricette molto interessanti e particolarmente indicate per coloro che amano gustare il sapore del pesce e del mare a 360 gradi.

Orata al forno con patate

L'orata al forno con patate è un piatto molto semplice da preparare, abbastanza veloce e gustosa.

Ingredienti:

  • 1 kg di orata fresca;
  • 450 gr di patate possibilmente piccole;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • rosmarino q.b.;
  • 2 rametti di timo;
  • vino bianco;
  • 2/3 foglie di salvia;
  • pepe macinato q.b.;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale q.b.

Preparazione

Il primo passo da compiere per preparare questo straordinario piatto è la pulizia dell'orata che deve essere fatta con estrema parsimonia, andando ad eliminare le squame, le pinne dorsali e le interiora.

Farcite l'interno dell'orata con lo spicchio d'aglio tritato, il pepe, il rosmarino, il sale e un filo di olio extravergine d’oliva.

Dopo aver irrorato bene la teglia adagiate l'orata al centro e intorno le patate a pezzettini non più grandi di una noce.

Cospargete le patate con del sale, il rosmarino, il timo e un filo di olio.

Prima di infornare il tutto per circa 40/50 minuti in base ovviamente allo spessore dell'orata, ricordate di sfumare il con del vino bianco e una volta cotta servitela ben calda.

Branzino al cartoccio

Il Branzino al cartoccio è una delle ricette maggiormente apprezzate dagli amanti del pesce e in particolar mondo da coloro che amano una cucina light e genuina.

Questa ricetta, semplice e gustosa, richiede pochissimi ingredienti. Vediamoli insieme:

  • 1 kg di Branzino fresco;
  • 250 gr di pomodorini;
  • prezzemolo q.b.;
  • 1 limone;
  • pepe q.b.;
  • sale;
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

La preparazione del Branzino al cartoccio al forno non prevede particolari capacità tecniche, l'unica vera difficoltà potrebbe essere la pulizia del Branzino, che deve essere fatta con estrema attenzione.

Tritate in maniera molto fine il prezzemolo e dopo aver tagliato a metà i pomodorini, create un'unica soluzione composta da quest'ultimi, il prezzemolo e un filo di olio evo.

A questo punto adagiate all'interno del Branzino la soluzione creata precedentemente insieme al limone tagliato a fettine.

In una teglia antiaderente adagiate un foglio abbastanza grande di alluminio da contenere il Branzino e chiudetelo dopo aver ovviamente inserito gli ingredienti come spiegato precedentemente.

Infornate il tutto per circa 40 minuti a 200° C.

Prima di servire il Branzino al cartoccio cotto in forno è consigliato controllare la cottura delle verdure e successivamente servire ben caldo.

Finta frittura di pesce al forno

La ricetta che andremo ora a proporre è una rivisitazione della classica frittura di pesce, in questo caso ovviamente il pesce verrà cotto al forno e risulta comunque ugualmente molto gustoso.

La finta frittura di pesce è un piatto molto light, ed è indicato per chiunque, anche quindi per coloro che seguono una dieta bilanciata.

In quanto al gusto esso risulta intenso e sicuramente molto interessante.

Ingredienti

  • 1 kg di mesce misto;
  • prezzemolo q.b.;
  • olio evo;
  • pan grattato q.b.;
  • 1 spicchio d'aglio

Preparazione

Come visto nelle ricette precedenti il primo passaggio riguarda la pulizia del pesce scelto che ovviamente può variare tra seppie, calamari, filetti vari, etc.

Preparare in una ciotola, un mix composto da pan grattato, prezzemolo e dell'aglio tritato finemente.

Prendere il pesce e dopo averlo impanato bene, adagiarlo in una o più teglie senza però sovrapporlo.

Condire il tutto con un filo di olio e infornare a 180° C fin quando il pesce risulterà dorato.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page