Please enable JS
09 Dic 2019 / Diario di Bordo

La canocchia di mare, squisita e dalle molteplici proprietà nutritive, è conosciuta anche come pannocchia o cicala di mare, mentre il suo nome scientifico è Squilla Mantis; andiamo a conoscere meglio questo particolare crostaceo.

Dove vive la canocchia di mare?

La canocchia popola le profondità del mare ed è presente nel Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico Orientale. La forma del suo corpo è allungata e piatta, con una grandezza che arriva fino a 20 centimetri; questo perché vive in gallerie scavate nei fondali, uscendo solo per procacciarsi il cibo. La robusta corazza si presenta con una colorazione bianco grigiastra con sfumature perlate, e sulla cosa sono presenti due macchie violacee che sembrano occhi che la rendono immediatamente riconoscibile.

Proprietà nutrizionali

Le carni sono molto ricche di elementi minerali e vitamine, proteine nobili e degli importanti Omega-3.

Il loro consumo è spesso indicato anche nelle diete ipocaloriche, con una sola prescrizione: non è consigliabile a chi soffre di ipertensione a causa dell'alto contenuto di sodio.

Reperibilità, conservazione, consumo

La canocchia si trova facilmente durante tutto l'anno, ma è preferibile sceglierla a fine autunno, nel mese di dicembre, perché in questo periodo la sua carne è più polposa e contiene corallo, che la rende ancora più gustosa.

Naturalmente il crostaceo va acquistato ancora vivo, integro, poiché il processo di disidratazione comincia subito dopo la pesca e compromette presto tutta la polpa. Il colore della corazza della cicala di mare deve essere brillante e non presentare aree giallognole e l'odore deve ricordare leggermente il mare.

In cucina, le canocchie si prestano ad essere utilizzate per svariate ricette, sia per primi che secondi piatti: si possono gustare bollite e condite con un filo d'olio extra vergine d'oliva, marinate con olio, prezzemolo e limone, oppure utilizzate per preparare degli spaghetti di mare. La cicala di mare può essere cotta direttamente col guscio per poi estrarne delicatamente la polpa oppure ricavando le carni tagliando il guscio lateralmente prima della preparazione.

Non resta che gustare questo magnifico crostaceo!


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page