Please enable JS
21 Feb 2018 / Diario di Bordo

Il pesce spada è un alimento genuino e saporito, ideale da portare in tavola in ogni stagione e cucinare in innumerevoli modi: al forno, in padella o alla piastra. La sua carne bianca, soda e saporita, si presta anche alla preparazione di gustosi primi piatti al profumo di mare, come risotti, zuppe e pastasciutte.

Oggi vi proponiamo la ricetta del delizioso ragù di pesce spada, un condimento ideale da abbinare ai paccheri o le classiche tagliatelle. Seguendo i nostri consigli e scegliendo del pesce freschissimo, otterrete un ottimo sugo da gustare anche con delle fragranti bruschette. Scopriamo insieme come fare il ragù di pesce spada!

Ingredienti

  • 500 g trancio di pesce spada
  • 250 g pomodori ciliegini
  • 200 g passata di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 pomodoro secco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • b. olio extravergine d'oliva
  • b. pepe nero macinato
  • b. sale fino

Preparazione

Iniziamo a preparare il ragù di pesce spada, eliminando la pelle dal trancio di pesce fresco. Fatto questo, tagliamolo a dadini abbastanza piccoli e riponiamoli all'interno di una ciotola.

Laviamo accuratamente i pomodori ciliegini, dividiamoli in quattro parti e mettiamoli da parte. Sminuzziamo i pomodori secchi e mescoliamoli insieme ai capperi. Se decidiamo di non aggiungere il sale al ragù, possiamo evitare di dissalare i capperi e i pomodori, diversamente, riponiamoli in una ciotola con acqua fredda per una decina di minuti e poi scoliamoli.

In una larga padella scaldiamo un filo d'olio extravergine d'oliva e aggiungiamo uno spicchio d'aglio pulito e leggermente schiacciato. Lasciamolo insaporire per qualche minuto, dopodiché aggiungiamo i capperi e i pomodori secchi sminuzzati.

Lasciamo rosolare il tutto per qualche istante, uniamo i pomodori ciliegini e facciamoli appassire a fuoco vivace. Aggiungiamo anche il pesce spada tagliato a dadini e insaporiamolo con del pepe nero macinato.

Mescoliamo il tutto, lasciamo rosolare per 1-2 minuti sempre a fiamma alta e sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. Non appena la parte alcoolica è evaporata del tutto, aggiungiamo la passata di pomodoro, mescoliamo e copriamo con un coperchio.

Lasciamo cuocere il ragù di pesce spada per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Giunti a fine cottura, eliminiamo lo spicchio d'aglio ed eventualmente aggiustiamo di sale. Una piccola aggiunta di prezzemolo tritato e il sugo è pronto per essere utilizzato.

Volendo rendere il ragù ancor più saporito e stuzzicante, possiamo unire ai capperi e al pomodoro secco anche 2-3 filetti di acciuga sotto sale tagliati a pezzetti.

 

Se non lo utilizziamo il sugo al momento, lasciamolo raffreddare completamente e conserviamolo in frigorifero per 3-4 giorni, adeguatamente riposto all'interno di una terrina coperta.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page
 
I nostri punti vendita