Please enable JS
12 Set 2018 / Diario di Bordo

Il pesce spada si presta bene alla preparazione di ricette semplici e all'esecuzione di piatti elaborati. Grazie alla soffice carne bianco-rosata, impreziosita da striature di colore rosso vivo, questo prodotto ittico è il Re incontrastato di antipasti, primi e secondi gustosi.

L'elevata palatabilità che lo contraddistingue, è in grado di sintetizzare in un sol boccone l'anima stessa del mar mediterraneo. Tuttavia, prepararlo in padella può apparire assai complesso, poiché sbagliando i tempi di cottura, si rischia di ottenere un prodotto secco e stopposo. All'interno di questa ricetta, sveleremo i migliori trucchi gastronomici, che consentono di ottenere un pesce agrumato e croccante, come solo i migliori chef saprebbero fare.

Ingredienti semplici e corretta pulizia

Per preparare il pesce spada in padella occorrono pochi ingredienti: tranci da 150 grammi di pesce fresco, olio evo, sale, aglio, limone ed arancia. Com'è possibile produrre qualcosa di paradisiaco con così pochi elementi? è semplice: il trucco sta tutto nella tecnica di pulizia e nella successiva marinatura. La prima cosa da chiarire è che, le fette, non vanno lavate troppo a lungo sotto acqua corrente, poiché tale pratica favorisce la perdita della naturale aromaticità. Basta giusto qualche secondo, dopo il quale vanno stese su un panno asciutto e pulito, che possa assorbire l'acqua in eccesso.

Marinatura agli agrumi la chiave del successo

Il pesce spada è caratterizzato da fibre turgide e compatte che, sottoposte a veloce marinatura, acquistano note aromatiche decise. Per questa ricetta sono necessari la scorza di un limone e quella di un'arancia, da tritare all'interno di un contenitore. Vanno poi aggiungi il succo di mezzo limone e quello di mezza arancia, meglio se biologici. Alla mistura va quindi incorporato anche un abbondante cucchiaio di olio, rigorosamente extravergine d'oliva. Il trancio di pesce va poi adagiato sul fondo del contenitore e vi deve stazionare per qualche minuto. Tale tipo di marinatura, sebbene rapida ed essenziale, è molto efficace.

Rosolatura in padella ed inaspettata croccantezza

Mentre il pesce assorbe avidamente le note agrumate, due cucchiai di olio evo vanno versati sul fondo di una capace padella, assieme ad uno spicchio di aglio sbucciato. Quando quest'ultimo appare lievemente dorato, si abbassa la fiamma, si estrae il trancio dal mix precedentemente preparato e lo si adagia all'interno della padella. A questo punto si addiziona un semplice pizzico di sale e si lascia cuocere a fuoco vivo. Tale cottura deve durare non più di 3 minuti per lato, intervallo di tempo entro il quale si forma una vivace doratura. Il pesce spada così preparato è croccante all'esterno ma morbido all'interno, ricco di sapore ed al contempo leggero. Questo può essere accompagnato da insalata di pomodori, cipolle, olive e capperi, oppure guarnito con fette di limone e foglioline di menta.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page
 
I nostri punti vendita