Please enable JS
13 Mar 2018 / Diario di Bordo

Dagli ortaggi al pesce fresco, la lista della spesa di marzo è ricca di prodotti di stagione benefici per l'organismo.

Il loro utilizzo nell'alimentazione quotidiana è fondamentale per preservare l'ecosistema ed il mondo marino. Oltre a garantire qualità, infatti, assicurano vantaggi ambientali e risparmio.

Pesci di stagione a marzo

Il mese di marzo offre una ricchissima varietà di pesce bianco e azzurro, oltre ai crostacei più pregiati. Per portare in tavola la freschezza e la genuinità del pescato, la scelta deve ricadere sui gamberetti rosa e gli scampi, su seppie, polpo e calamaretti. Ma anche sui pesci come palamita, sgombro, sardine, nasello e pagello. Tutte queste specie ittiche si prestano alla realizzazione di gustose ricette primaverili. Vediamone due, semplici e appetitose.

Speghettoni palamita e olive

Gli spaghettoni palamita e olive sono un primo piatto invitante e rustico, perfetto per un pranzo in famiglia e per stupire gli amici.

Vediamo insieme come preparare questo piatto gustoso.

Sfilettare la palamita e ridurla in piccoli tranci. Con le lische, la testa e lo schienale preparare un fumetto aromatizzato al prezzemolo. Mettere a soffriggere un battuto di aglio e cipolla in abbondante olio evo. Aggiungere la polpa del pesce e far rosolare. Sfumare con 100 ml di vino bianco, quindi unire capperi dissalati, olive nere e pomodorini pachino tagliati a metà. Aggiustare di sale e pepe e proseguire la cottura col fumetto, filtrato e ancora caldo. Far mantecare nel sugo ottenuto gli spaghettoni scolati al dente, e servire.

Filetti di San Pietro alle erbette

I filetti di San Pietro alle erbette sono un secondo leggero e raffinato, perfetto per il menù delle occasioni speciali.

Per la realizzazione del piatto, preparare una panure con 5 fette di pane in cassetta, 50 g di formaggio grattugiato, scorza di limone ed un mazzo di erbe aromatiche, fra cui timo, maggiorana, basilico, prezzemolo, coriandolo e origano. Frullare ed insaporire con sale e pepe nero. Panare da entrambi i lati i 2 filetti di San Pietro e adagiarli su una teglia rivestita di carta forno. Per un gusto più intenso, creare un letto di pomodorini datterini, tagliati a metà, salati e pepati. Irrorare con dell'olio extravergine d'oliva ed una spruzzata di vino bianco. Cuocere in forno caldo a 190 gradi per almeno 15 minuti. Servire subito.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page
 
I nostri punti vendita