Please enable JS
30 Set 2019 / Diario di Bordo

Quando si pensa al Salento viene subito in mente la sua squisita cucina a base di pesce, ma quali sono le ricette tipiche di questa zona? Scopriamolo insieme.

Scapece di Gallipoli

La scapece gallipolina è una ricetta a base di pupiddi, ovvero dei pesciolini tipici locali.

È ottima da servire come antipasto o come aperitivo, magari accompagnata da un buon vino bianco.

Per realizzarla occorrono i seguenti ingredienti:

  • 1 Kg di pesciolini locali;
  • olio EVO;
  • pangrattato;
  • zafferano;

Pulire accuratamente il pesce e friggerlo in abbondante olio bollente.

A operazione ultimata passarlo nel pangrattato e farlo marinare in una soluzione a base di zafferano sciolto nell'aceto.

Seppie ripiene al pecorino

Preparazione tanto facile quanto gustosa, sarà in grado di conquistare i commensali già dal primo morso.

Gli ingredienti necessari sono:

  • 1,4 kg di seppie già pulite;
  • 200 gr di pangrattato;
  • 3 uova;
  • 100 gr di pecorino pugliese grattugiato;
  • 100 gr di pomodori;
  • olio extra vergine d'oliva;
  • aglio e prezzemolo tritati;
  • sale e pepe q.b.

Sbattere le uova con una forchetta, unire gradualmente il formaggio grattugiato, il pangrattato e il trito di aglio e prezzemolo. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Riempire con quest'ultimo le seppie, le quali andranno poi collocate all'interno di una pirofila unta d'olio.

Cospargere con olio, sale e pomodori tagliati a pezzi e far cuocere inforno a 180°C per 15 minuti.

Zuppa di pesce gallipolina

Ricetta dalle origini antichissime (si pensa arrivi addirittura dall'Antica Grecia), la zuppa di pesce alla gallipolina è un ottimo piatto unico.

Ingredienti:

  • 4 scampi;
  • 4 seppioline;
  • 2 scorfani di media grandezza;
  • 1 kg di molluschi misti (datteri di mare, vongole e cozze);
  • 4 gamberi;
  • 4 fette di rana pescatrice;
  • 1 cipolla;
  • un bicchiere di vino rosso;
  • pane casereccio tagliato a fette;
  • 150 gr di pomodoro a filetti;
  • un ciuffo di prezzemolo;
  • olio EVO;
  • sale e pepe q.b.

Tritare la cipolla e farla soffriggere in una padella larga, nella quale verranno collocati nel seguente ordine: seppioline e polpi, gli scorfani, la rana pescatrice, gli scampi, i gamberoni e i molluschi. Sfumare con il vino e far cuocere a fiamma bassa.

Nel frattempo preparare un sughetto a base di aglio soffritto nell'olio, i filetti di pomodoro ed il sale.

Aggiungere il sughetto quando il pesce è giunto a metà cottura e ultimare la preparazione, mantenendo sempre la fiamma dolce.

Condire con pepe a piacere, cospargere con il prezzemolo tritato e servire con le fette di pane casereccio fritto o tostato in forno.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page