Please enable JS
15 Set 2019 / Diario di Bordo

Tra i mille modi di assaporare i frutti di mare, ce n’è uno che è sempre gradito e che permette di gustare un piatto dal sapore ricco ed intenso: il guazzetto di frutti di mare.

Il guazzetto è un piatto che si presta bene in tutte le stagioni, ma soprattutto d'inverno perché può essere servito molto caldo e ha sapori decisi e corposi dati dai frutti di mare e dal condimento. Ai frutti di mare possono essere aggiunti molluschi, crostacei e tranci di pesce a seconda del gusto, questo rende il guazzetto gustoso e irresistibile a qualunque palato.

Guazzetto, una specialità che porta in tavola un piatto ricco di tanti sapori di mare

Il guazzetto è una zuppa, in quanto tale ritroviamo tanti ingredienti e pertanto si raccomanda una scelta attenta della materia prima per non lasciarsi sfuggire nessuna sfumatura di sapore. Che lo si voglia ricco o più semplice, il guazzetto è perfetto con i classici frutti di mare come le vongole, meglio se veraci, le cozze e i cannolicchi, ma può essere arricchito con gamberi, astici e altri crostacei o anche pesce in tranci come il branzino. Inoltre, si può scegliere di aggiungere piccoli totani e moscardini. Insomma, è il gusto che decide e le possibilità sono tante.

La preparazione del guazzetto

Il primo passaggio è far spurgare le vongole in acqua salata, in modo da eliminare ogni traccia di sabbia, poi bisogna pulire bene i gusci con una spazzola e fare lo stesso con le cozze.

Fatto ciò, si può passare a preparare la padella sul fuoco con un filo d’olio per far rosolare l’aglio e, a seconda dei gusti, anche del rosmarino. Questo è il momento per aggiungere i molluschi, quindi, che abbiate scelto i moscardini o i totani o entrambi, aggiungeteli in padella con l’olio insaporito e fateli rosolare aggiungendo anche dei pomodorini. A questo punto va aggiunto il sale, valutando bene la quantità considerando che i frutti di mare potrebbero esaltare ulteriormente la sapidità. Si può aggiungere del peperoncino a piacere e, rosolato il tutto, vanno aggiunti tutti gli altri ingredienti. Per tutto il procedimento, valutate se aggiungere altra acqua poco alla volta.

A fine cottura, aggiungere prezzemolo tritato e un ultimo filo d’olio. Questo piatto è perfetto per essere servito con tocchetti di pane o crostini insaporiti da aglio o tostati.


Articoli Correlati


Special Card

Scopri i vantaggi della Special Card Mondo MareVivo

La nostra Fan Page